Pubblicazioni

“Dalla parte dei bambini” di Barbara Baffetti

«Oggi, nonostante la nostra sensibilità apparentemente evoluta, e tutte le nostre raffinate analisi psicologiche, mi domando se non ci siamo anestetizzati anche rispetto alle ferite dell’anima dei bambini» (Papa Francesco, Amoris laetitia 246). Un testo prezioso, per supportare i genitori separati e divorziati a farsi carico dei bisogni dei loro bambini, e [...]

2019-12-11T10:46:15+01:00

Il Vangelo secondo il ragazzo

Nel Vangelo di Marco, durante la notte del Getsemani, compare accanto a Gesù di Nazaret un misterioso ragazzo. Di lui non si sa nulla, né chi sia, né perché sia lì. Di lui non si parlerà più nel testo biblico. Questo è il racconto della sua vita, il ragazzo, oramai [...]

2020-01-20T16:40:12+01:00

Laudato si

Laudato si. Testi di Barbara Baffetti e Alessandra Mantovani http://www.ilsicomoroeditore.it/libri/bambini/laudato-si/

2019-12-11T10:46:15+01:00

La tenerezza sai che cos’è

Con “Il Pozzo di Giacobbe”, dopo “La Libertà sai cos’è?”, è già nelle librerie “La Tenerezza sai cos’è?”. Testi di Barbara Baffetti e splendide illustrazioni di Nicoletta Bertelle. Perché la Tenerezza che insegna a farsi “piccoli”, sia scoperta anche dai più piccoli.   http://www.paolinestore.it/shop/la-tenerezza.html

2019-12-11T10:46:15+01:00

La libertà, sai cos’è?

di Barbara Baffetti, illustrazioni di Nicoletta Bertelle La libertà sai cos’è? Dare una risposta a questa domanda, a volte non è facile neppure per gli adulti. Di essa si fa un gran parlare, ma in realtà non è facile comprendere quella vera. Questo libro si rivolge ai più piccoli proponendo [...]

2019-12-11T10:46:16+01:00

Teologia del talamo nuziale

Non è molto comune, in ambito ecclesiale, affrontare l’argomento del talamo nuziale. Anche se molti lo confinano nell’ambito privato o lo considerano un tema off-limits, esso riveste un grande significato simbolico: rimanda infatti all’intimità come «luogo teologico» nel quale gli sposi, donandosi, sperimentano l’amore di Dio, lo rivivono in se stessi e celebrano il loro essere nel Signore.

2020-01-20T16:43:45+01:00

La tenerezza grembo di Dio Amore – Saggio di teologia biblica

In sintesi
La rivelazione biblica del volto di Dio muove da un orizzonte apparentemente paradossale: il Signore è il Totalmente-Altro, l'Altissimo, l'Ineffabile, il Tre volte Santo, non raffigurabile in alcuna figura terrena e non identificabile con nessun idolo, e tuttavia è il Dio-con-noi, un Dio che si rende personalmente presente e s interessa alle sorti del suo popolo, descritto perfino con sentimenti umani come la collera e la gelosia . La sua trascendenza si coniuga, in mirabile unità, con l immanenza del suo amore misericordioso e la sua tenerezza.

2020-01-20T16:46:35+01:00

Teologia della Tenerezza. Un Vangelo da riscoprire

In sintesi
Il libro è un originale studio teologico che presenta, per la prima volta in modo organico, la visione cristiana della corporeità. Lo studio è articolato in due parti: Prospettive storiche: la verifica della vicenda del corpo nella storia, dalle radici vetero e neo-testamentarie fino alla situazione odierna, rappresenta la prima fase dell’elaborazione di una teologia cristiana del corpo: il corpo nell’antropologia biblica (cap. I), il corpo nella storia del cristianesimo (cap. II), il corpo nella cultura contemporanea (cap. III), la riappropriazione attuale del corpo nella Chiesa (cap. IV). Prospettive teologiche: il corpo come «cosa buona» uscita dalle mani di Dio ed il significato del «sì» di Dio al corpo detto nell’incarnazione del suo Unigenito è l’ambito di fondo entro cui si situa la divisione della seconda parte dello studio: l’uomo e il suo corpo (cap. V), la sessualità nel progetto di Dio (cap. VI), il corpo segnato dal peccato d’origine (cap. VII), il corpo di Cristo come sacramento universale di redenzione (cap. VIII), la Chiesa e l’eucaristia come corpo di Cristo (cap. IX), il corpo del battezzato (cap. X), il corpo nel matrimonio e nella consacrazione (cap. XI), il corpo nella malattia e nella morte (cap. XII), la risurrezione dei corpi (cap. XIII), l’assunzione di Maria «in anima e corpo» come icona del popolo di Dio pellegrinante sulla terra (cap. XIV).
 
2019-12-11T10:46:16+01:00
Go to Top